19.03.2018

paysafecard è un "Great Place to Work“

Il premio "Great Place to Work” è uno dei riconoscimenti più importanti conferiti agli imprenditori in Austria, con varianti locali in molti altri paesi a livello mondiale. E' un riconoscimento per particolari meriti nel perseguire una cultura della collaborazione aziendale proficua improntata alla fiducia. I vincitori vengono stabiliti da una giuria altamente specializzata in base ai risultati di un sondaggio in forma anonima rivolto ai collaboratori.

Creatività e cultura del feedback

"La creatività e una buona cultura del feedback possono svilupparsi solo in un ambiente di lavoro valido e apprezzabile", ha dichiarato in proposito il CEO di paysafecard Udo Müller al termine della consegna dei premi il 15 marzo a Vienna. "Perciò con paysafecard abbiamo rivolto una grande attenzione nel configurare il nostro ambiente di lavoro in modo tale da poterci garantire il successo e attirare l'interesse di giovani talenti".

Modern Workplaces Award

Tra questi annoveriamo anche i nuovi locali adibiti ad uffici nella capitale austriaca, dove sono stati applicati molti nuovi criteri di collaborazione e organizzazione del lavoro. Sicuramente è uno dei motivi per i quali paysafecard è stata premiata anche nella speciale categoria "Mondo del lavoro moderno" classificandosi al 1° posto.

Per paysafecard il riconoscimento è particolarmente gradito anche perché si richiama ad una lunga tradizione, esprimendo apprezzamento alla giuria perla sua analisi molto accurata. Con questo premio paysafecard si inserisce in una lunga lista di famose imprese internazionali quali T-Systems, Microsoft, Lidl o H&M.

Collaboratori di successo

Il CEO Udo Müller è ancora più soddisfatto perché l'azienda ha raggiunto questo risultato per la seconda volta consecutiva a breve termine: "Dopo essere stati premiati con il 1° posto nella categoria "Imprese internazionali" tra le principali aziende austriache, sono particolarmente orgoglioso perché ci troviamo nuovamente inseriti tra i grandi marchi e le grandi aziende del panorama nazionale. Questa volta in un settore che considero decisivo per il futuro: motivazione e soddisfazione dei collaboratori".