09.03.2016

paysafecard negli ultimi mesi - Il successo si presenta così!

In questa settimana i fan del gaming professionale hanno rilevato due problemi di minore rilevanza: come si può tralasciare il meno possibile dell'azione mirata e quando si può avere tempo per dormire un po'? Oltre al DOTA 2 Major A Shanghai, anche la città polacca di Katowice si è trasformata in una mecca per le sfide elettroniche e per le community più trendy del pianeta. Potrebbe accadere che il flusso DOTA sia stato attivo dalle tre del mattino fino a circa l'una del pomeriggio e poi sia passato alle partite di Counter Strike o League of Legends, che sono state giocate fino alle tre del mattino.

Genialità Counter Strike in Polonia

I fan di Shooter hanno potuto ancora una volta guardare con stupore il talento straordinario di olofmeister, Fallen, Zeus e Co. Già in semifinale, si sono incontrati i feroci rivali Natus Vincere e Luminosity Gaming. Gli analisti dovrebbero avere ragione. I game sono stati duri e solo in overtime si è arrivati al momento decisivo. La lotta è stata dura, piena di colpi di scena, ma alla fine ha vinto un ragazzo del Brasile, Luminosity.

Nella seconda semifinale, in tarda serata, il team di Fnatic, che sembrava imbattibile, ha combattuto contro Astralis per un posto in finale. Questa lotta è stata combattuta anche con tutta la resistenza possibile, fino alle prime ore del mattino. Dopo questa partita, c'era rimasto solo un avversario tra la squadra vincitrice e il titolo del Campionato mondiale IEM. All'inizio sembrava come se lo scontro fosse ormai chiaro e nulla sembrava poter fermare Fnatic. Ma nel secondo game Astralis ha fatto un comeback che sembrava impossibile e ha equiparato il punteggio. I favoriti cederanno nella semifinale? La risposta è chiaramente "no". La squadra svedese ha accelerato il ritmo e si è assicurata il posto previsto nella finale di domenica.

Durante il "Championship Sunday" di CS:GO la maggior parte dei fan si sono trovati dalla parte di Underdogs, in particolare di Luminosity Gaming. Quasi ogni gioco è stato accompagnato da un entusiasmo ruggente quando i giocatori Fnatic sono diventati le vittime. Ma tutto questo tifo non ha aiutato contro l'unico olofmeister e JWonderchild, che ancora una volta hanno dimostrato la loro brillantezza eccezionale, perché hanno saputo ribaltare giochi che sembravano persi. A volte è sembrato come se le perdite nella squadra Fnatic fossero trasferite in modalità Berserker. Una bestia contro la quale Luminosity non è riuscito a sopravvivere. Così facendo, Fnatic ha guadagnato un altro titolo e un premio in denaro di 104.000 dollari USA.

League of Legends: un'altra battaglia tra giganti

Come già successo per DOTA 2 Major di Shanghai, le maggiori aspettative erano focalizzate su tre squadre. TSM dall'America, Fnatic dall'Europa e SK Telecom T1 dalla Corea del Sud sono stati senza dubbio i più favoriti per questo titolo del Campionato mondiale IEM. Sia il Team SoloMid sia SKT lo hanno dimostrato chiaramente nella fase dei gruppi. Solo Fnatic ha dovuto lottare con QG, ma è stato in grado di vincere il rematch alla fine.

Domenica i tifosi di LoL hanno assistito a una finale, che molti avrebbero voluto vedere per Worlds nell'ottobre 2015. Dopo una vittoria di SKT su TSM e di Fnatic su Royal Never Give Up, nella finale si sono incontrati la squadra che aveva concluso il Summer Split 2015 in Europa senza sconfitte e i campioni del mondo in carica. A chi sarebbero stati dedicati gli dei di LoL?

Gli indicatori delle vite sembravano pericolosamente vuoti dopo ogni battaglia, ma Fnatic non è riuscito a ottenere gli ultimi colpi e abilità. Il dominio coreano continua a essere ininterrotto, come già successo al torneo Starcraft II di Katowice. Il risultato finale è stato un 3-0 per SK Telecom T1. Ora i virtuosi di Rift detengono addirittura due titoli mondiali al tempo stesso. L'allenatore kkOma ha inoltre portato un nuovo giocatore, Duke, in Europa per fargli fare un po' di esperienza. Questo annuncia una vera supremazia!

Alla fine di questi giorni eccezionali pieni di emozioni e di azione e-sport, non solo le squadre che hanno combattuto sono state felici ed esauste, ma anche i fan. Vorremmo anche ringraziarvi per l'enorme folla presente al nostro stand paysafecard e non vediamo l'ora di vivere altri grandi eventi con la stessa community in futuro.